Territorio

L’ambito territoriale del GAC 2014/20 per l’attuazione della strategia di sviluppo locale nel quadro del FEAMP 2014/20 è il territorio omogeneo sotto il profilo geografico, economico e sociale che interessa l’ambito del Compartimento marittimo di Venezia ed in particolare i territori costieri caratterizzati dalla rilevanza dell’economia ittica della città metropolitana di Venezia, nei comuni di S. Michele al Tagliamento, Caorle, Eraclea, Jesolo, Cavallino-Treporti e Venezia (municipalità di Venezia-Murano-Burano e di Lido-Pellestrina).

 

In sintesi il territorio di riferimento del PdA di VeGAC è caratterizzato da:

  • Superfice dei comuni che si affacciano sul Compartimento Marittimo di Venezia: circa 783,5 km2 (pari al 4,3% del territorio regionale);
  • popolazione residente: 579 abitanti;
  • densità di popolazione dell’area VeGAC: 203,67 ab/Km2;
  • costa ambito del GAC: circa 83 km (oltre il 55% della lunghezza della costa veneta);
  • città rappresentative dal punto di vista storico, economico e turistico: Venezia, Jesolo, Caorle, Bibione, Cavallino-Treporti ed Eraclea;
  • numero totale imprese area VeGAC: 196 imprese, di cui 476 (pari all’1,63%) della filiera della pesca (Pesca; Acquacoltura; Lavorazione e conservazione di pesce, crostacei e molluschi; Commercio all'ingrosso di altri prodotti alimentari, inclusi pesci, crostacei e molluschi; Commercio al dettaglio di pesci crostacei e molluschi). Dato II trimestre 2016;
  • 476 imprese collegate al settore della pesca, di cui 290 sono imprese di pesca, 59 di acquacoltura mentre le restanti 127 sono dedite a lavorazione e commercializzazione dei prodotti della pesca;
  • 274 imbarcazioni (Fonte: Fleet Register dell’U.E.), per la maggior parte iscritte all’ufficio marittimo di Caorle. La stazza della flotta ammonta a 2.004 GT e la potenza a 20.592,51 kW, i rispettivi valori medi per imbarcazione sono 7,31 GT e 75,16 kW. La lunghezza media (LFT) delle imbarcazioni è di 10,34 m e l’età media della flotta ammonta a 28,85 anni;
  • 19 impianti di mitilicoltura, la maggior parte localizzati a Sud della città di Venezia, tra i litorali di Lido e Pellestrina;
  • produzione ittica complessiva riferita ai Mercati ittici di Venezia e Caorle di 9.155 tonnellate, con ricavi di circa 57 milioni di euro nel 2015;
  • oltre 35 milioni di presenze turistiche /anno;
  • 27 valli tra le Lagune di Venezia e di Caorle.

 

Allegati
Analisi di contesto VeGAC