News

Al via il progetto di "Pianificazione e Mobilità sostenibile"

Si è tenuto ieri, giovedì 19 settembre 2019, nella sala Giunta del Comune di San Donà di Piave, il primo incontro relativo all’attuazione del progetto “Pianificazione e Mobilità sostenibile”  finanziato dalla Legge 16/93 della Regione e che interesserà l’intero ambito del Veneto Orientale . All’incontro, che dà il via alla consultazione territoriale, hanno partecipato i Comuni di Fossalta di Piave, di Musile di Piave, Noventa di Piave e San Donà di Piave. La Conferenza dei Sindaci del Veneto Orientale ha dato mandato di capofila a quest’ultimo per l’attuazione e il coordinamento delle attività con il supporto di VeGAL.
Il progetto prevede di mettere a punto un nuovo sistema organizzativo dei Comuni dell’area per favorire la pianificazione, la progettazione, la realizzazione, il monitoraggio e la comunicazione dei percorsi per la mobilità sostenibile.
La prossima progettazione e completamento nell’area della Venezia Orientale di importanti ciclovie (di interesse regionale, nazionale e internazionale) interesserà anche gli itinerari locali già esistenti lungo le dorsali fluviali (Sile, Piave, Livenza, Lemene e Tagliamento).  Inoltre sono previsti collegamenti di interesse locale/urbano, di collegamento casa-scuola-lavoro, verso il capoluogo metropolitano (Venezia) e infine di collegamento verso l’area del trevigiano e del Friuli Venezia Giulia. Il territorio sperimenterà così un’attività di pianificazione coordinata anche a livello sovracomunale.
Le finalità del progetto mirano a favorire la condivisione di strumenti  omogenei di lavoro, nel merito delle attività di pianificazione correlata alla mobilità sostenibile. Il fine è la promozione di una gestione associata dei servizi nel territorio della Venezia Orientale.
L’ obiettivo principale del progetto è quello di condividere in tutto il territorio una visione moderna della mobilità sostenibile aggiornando i sistemi di collegamento e le modalità di interscambio tarandosi su parametri europei.
Il risultato finale del progetto sarà la realizzazione di un Piano di interventi, dettagliato da una serie di azioni realizzabili che potranno essere sottoposte  a domande di finanziamento.