342/353

L’acqua che vive e lavora: la Cartiera

L’acqua che vive e lavora: la Cartiera
L’acqua che vive e lavora: la Cartiera

L’acqua che vive e lavora: la Cartiera

Leader+

Il progetto prevede il recupero conservativo della copertura e della facciata della Cartiera di S. Michele  situata in località Villanova della Cartiera.
Nata nel Trecento come molino, diventata in seguito cartiera e tra il 1899 ed il 1960 centrale idroelettrica, il suo passato è legato alla produzione della carta nel XVI secolo, quando ebbe il massimo sviluppo grazie alla spinta della fiorente editoria veneziana. L’edificio rappresenta uno dei pochi esempi di architettura storica rimasti nel territorio comunale dopo la Seconda Guerra Mondiale.
Gli interventi di recupero dello storico edificio, permettono la fruizione, anche se parziale dell’edificio ubicato in una zona che il piano particolareggiato del fiume Tagliamento ha previsto come punto di incrocio dei percorsi pedonali lungo il corso d’acqua.

Gli interventi sono finalizzati ad incentivare un turismo a carattere storico, culturale ed ambientale, nell’intento di far divenire la Cartiera, una volta recuperata, un punto d’arrivo o di partenza per le piste ciclabili e i percorsi pedonali presenti nel territorio.

Preliminarmente alla realizzazione dei lavori, il Comune di San Michele al Tagliamento ha stipulato un protocollo di intesa con il Consorzio di Bonifica Pianura Veneta, proprietario della Cartiera.
Il progetto, redatto dagli arch. Ermes Drigo e Marco Pasian, consulenti del Comune di San Michele al Tagliamento e dall’Ing. Sergio Grego, direttore del Consorzio di Bonifica Pianura Veneta e realizzato dalle ditte F.lli Camponogara di Concordia Sagittaria, Ottorino Fagotto di Gruaro e Costruzioni metalliche Gino Presotto di Portogruaro, è consistito in opere di  pulizia dell’area circostante, nel recupero della facciata esterna con consolidamento delle parti in muratura e delle fondazioni e costruzione copertura.

Comune di San Michele al Tagliamento

San Michele al Tagliamento

da aprile 2006 a giugno 2008

221000 Euro

96194.01 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.