232/353

Mostra dei vini di Corbolone – Concorso Marengo d’oro

Mostra dei vini di Corbolone – Concorso Marengo d’oro
Mostra dei vini di Corbolone – Concorso Marengo d’oro

Mostra dei vini di Corbolone – Concorso Marengo d’oro

Leader II

L’intervento prevede l’organizzazione all’interno della Mostra dei vini di Corbolone della IX edizione del concorso, il “Marengo d’oro”, realizzato per promuovere nel territorio la cultura del vino di qualità nell’ottica del miglioramento del prodotto attraverso l’assegnazione del premio Marengo d’oro. Il marengo d’oro è una moneta dal peso di 6,45 gr., fatta coniare da Napoleone a seguito della vittoria sugli Austriaci a Marengo nel 1800, diffusa in 35 paesi e quotata in borsa. Il concorso nato nel 1993 ha visto una notevole e costante aumento delle aziende partecipanti: dalle dodici della prima edizione alle circa 100 delle più recenti. Il progetto si articola in una serie di iniziative e azioni promozionali congiunte quali l’organizzazione di degustazioni di prodotti enogastronomici presso la sede della Mostra dei vini, pubblicità sui media e su riviste specializzate della manifestazione con particolare riguardo agli aspetti storici e tradizionali ad essa collegate. Infine, allo scopo di conferire un maggior impatto all’iniziativa, è prevista la realizzazione di depliant divulgativo di presentazione della Mostra dei vini corredato di informazioni sul territorio locale dal punto di vista storico artistico e paesaggistico.

Il progetto mira a valorizzare il vino DOC Lison–Pramaggiore, attraverso il concorso “ Marengo d’oro” e altre azioni promozionali congiunte. La manifestazione oltre che costituire una qualificata occasione per pubblicizzare le aziende vitivinicole, ha lo scopo di diffondere la cultura del “buon vino”. Infatti la Mostra dedica alcuni momenti della degustazione guidata offerta al pubblico, abbinando i piatti più adatti ad incontrare ed esaltare le caratteristiche dei singoli vini.

Sono state attuate le seguenti attività:

  • mese di maggio 2001: contatto con le aziende e successiva selezione a cura della Mostra dei Vini di Corbolone;
  • mese di luglio 2001: le cinque qualità di vini prescelti sono selezionati al competente giudizio di una commissione appositamente assegnata dall’associazione Enologici Enotecnici italiani, sezione Veneto centro – orientale;
  • mese di settembre 2001: i migliori vini sono premiati ciascuno con un Marengo d’oro (antica moneta fatta coniare da Napoleone in occasione della vittoria a Marengo contro gli austriaci – 1800 – );
  • ulteriore premio assegnato dal Comitato organizzatore per il vincitore tra i vini appartenenti ad una qualità tra le più rappresentative al concorso;
  • premio per il concorso etichetta vini;
  • in concomitanza con la premiazione è stata organizzata una serata di presentazione e degustazione dei prodotti enogastronomici tipici.

Comune di S. Stino di Livenza

Santo Stino di Livenza

Da maggio a settembre 2001

21691.19 Euro

13014.71 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.