214/353

Ricomposizione paesaggistica per l’area denominata “Ambito dei Pars

Ricomposizione paesaggistica per l’area denominata “Ambito dei Pars
Ricomposizione paesaggistica per l’area denominata “Ambito dei Pars

Ricomposizione paesaggistica per l’area denominata “Ambito dei Pars

Leader II

In questo progetto è prevista una più precisa destinazione d’uso del sito volta alla riqualificazione ambientale del paesaggio ad uso didattico , ad una pubblica fruizione e principalmente ad una valorizzazione dell’ambito all’interno di un itinerario turistico del Veneto orientale. Si tratta di riqualificare delle porzioni di territorio, il vasto territorio delle Pars o dei Pars che un tempo presentavano pregi ambientali; in altri termini si è proposta una sequenza di porzioni di terreno, a prevalenza prativa e recentemente ridotte ad arativo, da riconfigurare paesaggisticamente come verde territoriale a favore della comunità, per la riqualificazione di un territorio ormai “desertificato” sul piano floristico e vegetazionale. Per il piano di riconfigurazione è stata consultata la cartografia storica e i catasti storici come luogo di memoria di partiture di paesaggio rurale storico fruibili sia a livello didattico che turistico.

Il progetto prevede una nuova e più precisa destinazione d’uso del sito, volta alla riqualificazione ambientale dell’immagine del paesaggio, ad uso didattico, ad una pubblica fruizione compatibile con le valenze naturalistiche ricostituite. Il progetto si inserisce quindi, all’interno di un itinerario turistico costituente un sistema in rapporto con il Veneto Orientale e in particolare con un itinerario tematico legato al Nievo (dalla fontana di Venchieredo la Castello di Fratta). L’intento è quello di far conoscere, a scopo didattico, aspetti storici della campagna e specie oggi non più coltivate quali la spelta, il sorgo rosso, il miglio, il panico, l’avena e il grano saraceno.

Le fasi dei lavori realizzati in un’area di 2,5 ettari e curati dall’arch. P. De Rocco sono state:

  • approvazione del progetto esecutivo,
  • ricerca e affidamento all’appaltatore dei lavori di ricomposizione paesaggistica dei “Prati di Pars” assegnati alla ditta Vivai D’Andreis,
  • espianto delle piante non conformi e successiva piantumazione delle essenze arboree,
  • predisposizione di una segnaletica ambientale.

Comune di Teglio Veneto

Teglio Veneto

Da febbraio 2000 a settembre 2001

87797.67 Euro

68482.18 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.