191/353

Scenari per il Veneto Orientale nei prossimi dieci anni. Evoluzione in corso ed esiti possibili

Scenari per il Veneto Orientale nei prossimi dieci anni. Evoluzione in corso ed esiti possibili
Scenari per il Veneto Orientale nei prossimi dieci anni. Evoluzione in corso ed esiti possibili

Scenari per il Veneto Orientale nei prossimi dieci anni. Evoluzione in corso ed esiti possibili

Leader II

La ricostruzione del quadro statistico – informativo attraverso l’uso delle principali fonti statistiche consente di descrivere la realtà territoriale nelle sue diverse componenti. L’analisi delle tendenze in atto e le considerazioni sui collegamenti, le connessioni, le retroazioni tra i fenomeni considerati, permetteranno di ipotizzare la dinamica futura di tali tendenze, costruendo scenari possibili verso i quali il sistema sembra orientato. In riferimento agli scenari ipotizzati si possono considerare le diverse conseguenze e l’importanza e gli effetti degli interventi previsti dai progetti Leader II, nell’ambito territoriale della Venezia Orientale. I temi oggetto dell’indagine sono sinteticamente: l’evoluzione demografica, il mercato del lavoro dal lato dell’offerta e della domanda; il turismo, la dotazione di infrastrutture.

Gli obiettivi dell’indagine sono:

  • Favorire la conoscenza delle varie componenti del processo di sviluppo della zona interessata;
  • Consolidare la partnership locale per la definizione di una strategia di sviluppo locale integrata, secondo la filosofia bottomup, peculiare di Leader II.

Il progetto è stato attuato in tre fasi:

  • Analisi della situazione esistente attraverso gli elementi fondamentali del quadro socioeconomico e strutturale;
  • Riflessione sull’evoluzione in corso dei fenomeni;
  • Costruzione di scenari descrittivi degli esiti possibili. Sulla base dei punti di forza e di debolezza dell’area, dei trend passati, recenti e attesi sono state proposte alcune linee di intervento di breve periodo, in virtù di una buona integrazione tra diversi caratteri locali, in primo luogo tra ruralità e turismo. L’analisi fa infatti emergere l’importante ruolo dell’economia turistica per l’area della Venezia Orientale, probabile perno su cui far ruotare il volano dello sviluppo, soprattutto se collegata all’esigenza di puntare sul fattore umano e alla sua intrinseca capacità di fare sistema. Emerge anche l’importanza del contesto ambientale e paesistico determinante non solo per l’economia del turismo, ma anche e soprattutto per la qualità della vita residenziale. Lo studio è stato coordinato dalla Dott.ssa I. Scaramuzzi che ha curato anche la presentazione della ricerca, intrecciandola con il romanzo “Le confessioni di un italiano” di Ippolito Nievo.

COSES – Consorzio per la Ricerca e la Formazione di Venezia

Annone VenetoCaorleCeggiaCinto CaomaggioreConcordia SagittariaEracleaFossalta di PortogruaroGruaroPortogruaroPramaggioreSanto Stino di LivenzaTeglio VenetoTorre di Mosto

Da dicembre 1996 a marzo 1997.

12291.67 Euro

12291.67 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.