190/353

Leader II informa

Leader II informa
Leader II informa

Leader II informa

Leader II

La conoscenza delle opportunità e della metodologia di lavoro in partenariato rappresenta una condizione essenziale per poter affrontare il Programma Leader. Il progetto viene quindi a sostenere e potenziare l’azione di concertazione condotta internamente dal GAL Venezia Orientale nel periodo 1994 – 1996, nella particolare fase propedeutica alla presentazione definitiva del Piano di Azione Locale alla Regione Veneto, ai fini della successiva selezione. Il progetto comprende una serie integrata di iniziative di sensibilizzazione rivolte essenzialmente ad operatori locali selezionati e sensibili alle tematiche di sviluppo dell’area. Le fasi del progetto prevedono:

  • sensibilizzazione tramite gli organi di informazione;
  • predisposizione di materiali informativi;
  •  realizzazione di incontri informativi.
  • Far conoscere agli operatori locali la strategia di sviluppo che il Programma Leader II può contribuire a realizzare nel territorio, ponendo la popolazione in grado di comprenderne i vantaggi a lungo termine e la coerenza delle azioni intersettoriali.

    E’ stata svolta nel biennio 1995 –1996, all’interno del Gruppo di Azione Locale Venezia Orientale, un’attività di assistenza tecnica che ha portato l’area della Venezia Orientale prima alla costituzione del GAL e successivamente alla presentazione del PAL. Nell’ambito del progetto in particolare è stata svolta un’attività di sensibilizzazione della popolazione che si è concretizzata in tre importanti Convegni, che sono stati realizzati:

    • a Portogruaro il 7 marzo 1997; il Convegno ha visto la partecipazione di G. Rabbachin – Presidente del GAL Venezia Orientale, di G. Pegoraro – Coordinatore del GAL, di G. A. Bellati di Eurosportello Veneto, di D. Lazzarotto Assessore Provinciale alle attività produttive, di P. Zaggia dell’INEA, di G. Vecchi presidente del GAL Antici Frignano e R. Zattarin, Presidente del GAL Adige Colli.
    • a Caorle il 21 marzo 1997 (ore 9.30 – 13.00); il Convegno ha visto la presenza di L. Moro – Sindaco di Caorle, di G. Pegoraro – Coordinatore del GAL, di E. Bombonato dell’Eurosportello Veneto, di I. Scaramuzzi del Coses.
    • a Portogruaro il 21 marzo 1997 (ore 15.00 – 18.00); il Convegno ha visto la presenza di G. Rabbachin – Presidente del GAL Venezia Orientale, di G. Pegoraro – Coordinatore del GAL, del prof. V. Boatto dell’Università di Padova, di I. Tasias – Presidente del GAL Eugubino Gualdese e di L. Bonamano – Coordinatore del Carrefour Veneto. Parallelamente è stato realizzato e diffuso un opuscolo informativo dal titolo: “L’Unione Europea a favore delle zone rurali”, elaborato da E. Zambelli e V. Montesarchio.

    Eurosportello Veneto

    Annone VenetoCaorleCeggiaCinto CaomaggioreConcordia SagittariaEracleaFossalta di PortogruaroGruaroPortogruaroPramaggioreSanto Stino di LivenzaTeglio VenetoTorre di Mosto

    Da dicembre 1996 a marzo 1997

    9218.76 Euro

    9218.76 Euro

    Hai un progetto innovativo per il territorio?

    Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.