155/353

Organizzazione del territorio: strutture per la gestione dei servizi idrici e del ciclo dei rifiuti

Organizzazione del territorio: strutture per la gestione dei servizi idrici e del ciclo dei rifiuti
Organizzazione del territorio: strutture per la gestione dei servizi idrici e del ciclo dei rifiuti

Organizzazione del territorio: strutture per la gestione dei servizi idrici e del ciclo dei rifiuti

LR16/93

Il progetto ha l’obiettivo di migliorare il coordinamento ed il controllo delle strutture che gestiscono l’attività operativa dei servizi idrici integrati e della gestione del ciclo dei rifiuti.
Il progetto nasce dall’esigenza di riorganizzare sia le forme gestionali che gli assetti societari delle imprese impegnate nell’offerta dei diversi servizi idrici e di gestione del ciclo dei rifiuti, a seguito dell’evoluzione del quadro normativo introdotto dalla legge finanziaria 2002. In tale prospettiva il progetto ha promosso un’analisi preliminare utile a definire la futura evoluzione delle strutture che gestiscono i servizi nel Veneto Orientale.
Lo studio si conclude quindi con un’analisi delle possibili aggregazioni aziendali, partendo da alcuni esempi di aggregazioni già realizzate o in atto (Hera, Linea Group, Acegas APS, NES) e con uno studio dei modelli di aggregazione perseguibili nella Venezia Orientale, definendo il programma degli adempimenti e una bozza di atto costitutivo.

Obiettivo del progetto è stato quello di migliorare il coordinamento ed il controllo delle strutture che gestiscono l’attività operativa dei servizi idrici integrati e della gestione dei rifiuti.

Per la realizzazione del progetto è stato costituito uno staff di ricerca formato dal GAL Venezia Orientale e dalla società “Laboratorio utilities & enti locali” di Bologna, che ha elaborato un Rapporto di studio dal titolo “Organizzazione del territorio”. Nello studio sono stati analizzati il contesto normativo comunitario, nazionale e regionale in relazione all'organizzazione dell'offerta dei servizi pubblici locali e dei servizi idrici e ambientali locali (rifiuti) ed i servizi direttamente o indirettamente erogati dai Comuni del Veneto Orientale e dalle Società dagli stessi partecipate e sono stati definiti modelli di aggregazione perseguibili fra le diverse amministrazioni e redatto un Master Plan realizzativo finale (attività tecnico-legali da porre in essere, bozza di Statuto della Holding, schemi su cui sviluppare eventuali delibere comunali di indirizzo strategico).

Non definito

Annone VenetoCaorleCeggiaCinto CaomaggioreConcordia SagittariaEracleaFossalta di PortogruaroGruaroJesoloMeoloMusile di PiaveNoventa di PiavePortogruaroPramaggioreSan Michele al TagliamentoSan Donà di PiaveSanto Stino di LivenzaTeglio VenetoTorre di MostoFossalta di Piave

marzo 2003 – gennaio 2004

50000 Euro

50000 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.