121/353

Assistenza per l’organizzazione del Seminario INEA “Metodi e strumenti per promuovere l’integrazione fra politiche di sviluppo locale”

Assistenza per l’organizzazione del Seminario INEA “Metodi e strumenti per promuovere l’integrazione fra politiche di sviluppo locale”
Assistenza per l’organizzazione del Seminario INEA “Metodi e strumenti per promuovere l’integrazione fra politiche di sviluppo locale”

Assistenza per l’organizzazione del Seminario INEA “Metodi e strumenti per promuovere l’integrazione fra politiche di sviluppo locale”

Altri finanziamenti

La Rete Nazionale per lo Sviluppo Rurale in collaborazione con VeGAL, ha organizzato il 18 e 19 ottobre 2007 presso la Biblioteca antica del Polo Universitario di Portogruaro, il seminario nazionale “Metodi e strumenti per promuovere l'integrazione fra politiche di sviluppo locale”.
Il seminario ha promosso una riflessione sulle modalità di integrazione fra i piani di sviluppo locale basati sul metodo LEADER e su altre politiche di sviluppo locale, che costituisce un elemento indispensabile per lo sviluppo delle aree rurali, permettendo di ottimizzare l’efficienza nell’uso di risorse finanziarie ed umane, di migliorare i processi gestionali, di incrementare il valore assoluto in termini di risultati e di impatti.
La prima giornata di lavoro del convegno è stata finalizzata ad approfondire aspetti di carattere metodologico e buone prassi per lo sviluppo rurale da realizzare nella programmazione 2007-2013 attraverso il metodo LEADER e altre politiche di sviluppo comunitarie, nazionali, regionali e locali. Alla prima giornata hanno partecipato Pietro Cecchinato (Direzione Sett. Primario Regione Veneto), Pierpaolo Gennaro (Direzione Programmi Comunitari Regione Veneto), Valter Menazza (presidente di VeGAL). Ha introdotto i lavori Catia Zumpano (Rete Nazionale Leader) e di seguito sono intervenuti Serena Tarangioli (INEA), Giancarlo Pegoraro (direttore di VeGAL), Carlo Ricci (GAL Maiella Verde), Dario Cacace (INEA) e Fabrizio Tenna (Rete Nazionale Leader). Nel corso della giornata è stato illustrato, quale buona prassi nell’integrazione di politiche di sviluppo, il caso studio del Comune di Portogruaro, che ha saputo recuperare e valorizzare la città attraverso diverse fonti e modalità di finanziamento.
Durante la seconda giornata si è svolta la tavola rotonda “Complementarità e integrazione nella programmazione 2007-2013 nella Regione Veneto”, nella quale sono intervenuti la Direzione del settore primario della Regione Veneto, la Direzione dei programmi comunitari della Regione Veneto, il GAL Venezia Orientale, Veneto Agricoltura, Veneto innovazione e la Rete Nazionale Leader.

Obiettivo del seminario era quello di aprire una riflessione sulle modalità per favorire l’integrazione fra i piani di sviluppo locale basati sul metodo LEADER e altre politiche di sviluppo locale.

Nell’ambito del seminario VeGAL ha collaborato con la Rete Nazionale per lo Sviluppo Rurale nella predisposizione del programma, nell’organizzazione tecnico logistica e promozione dell’evento e nell'organizzazione del caso studio. Il direttore ha relazionato in occasione del seminario.

Non definito

Annone VenetoCaorleCeggiaCinto CaomaggioreConcordia SagittariaEracleaFossalta di PortogruaroGruaroJesoloMeoloMusile di PiaveNoventa di PiavePortogruaroPramaggioreSan Michele al TagliamentoSan Donà di PiaveSanto Stino di LivenzaTeglio VenetoTorre di MostoFossalta di Piave

ottobre 2007

0 Euro

0 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.