112/353

INTERBIKE

INTERBIKE
INTERBIKE

INTERBIKE

Italia-Slovenia 2007/13

Lo scopo principale del progetto è quello di sviluppare una rete ciclistica sul territorio transfrontaliero accompagnata da un’infrastruttura e da una rete intermodale.
Le attività previste riguardano: l’elaborazione di un progetto per il tracciato ciclistico principale con i collegamenti alle strade locali e le reti intermodali che consentiranno di viaggiare senza interruzioni da Ravenna a Kranjska Gora, l’elaborazione di uno studio con la proposta per un sistema unitario di identificazione delle piste, la costruzione di singoli tratti mancanti di piste, la preparazione di una banca dati e di un’infrastruttura digitale per il sistema geografico informatico, la realizzazione di un sito web, la preparazione di una guida ciclistica in quattro lingue con una cartina geografica e la promozione del progetto in pubblico.

L'obiettivo generale del progetto è quello di contribuire allo sviluppo della mobilità sostenibile sul territorio transfrontaliero per aumentarne l'attrattiva, stimolare la salvaguardia dell'ambiente e il collegamento territoriale tra i due Stati. Creando un'infrastruttura e una rete intermodale che consenta di viaggiare ininterrottamente con la bicicletta lungo l'intero territorio dell’area di progetto, da Ravenna a Kranjska Gora, verranno realizzate le condizioni per un utilizzo più frequente delle biciclette a scopo ricreativo e per i viaggi di ogni giorno. Una nuova rete intermodale costituirà allo stesso tempo un'offerta turistica attraente. La costruzione dei nuovi tratti del percorso sulla fascia di confine collegherà entrambi gli Stati nei punti in cui sinora non vi era alcun collegamento oppure i collegamenti esistenti non erano mantenuti. Stimolare la popolazione ad un uso più frequente della bicicletta, che nei singoli tratti potrà essere trasportata con i mezzi pubblici di trasporto, contribuirà ad un minor sovraccarico ambientale. L'obiettivo principale del progetto è conforme all'obiettivo generale del Programma operativo in quanto entrambi aspirano ad aumentare l'attrattiva del territorio del Programma. Nell'ambito del progetto questo dovrebbe essere ottenuto influendo sulla riduzione del traffico motorizzato, stimolando la popolazione locale e i visitatori ad utilizzare forme alternative di mezzi di trasporto, in collegamento ai mezzi di trasporto pubblici, e con eventi promozionali atti a sensibilizzare la popolazione locale.

Nel progetto sono previsti sei Work Packages:

  1. Coordinamento e gestione;
  2. Attività preparatorie;
  3. Messa a sistema degli itinerari e piano di segnaletica;
  4. Investimenti e iniziative di sviluppo;
  5. Creazione del sistema GIS;
  6. Piano di comunicazione.

Il WP 1 riguarda il coordinamento e la gestione che comprendono le funzioni di direzione, armonizzazione e controllo che saranno svolte dal Lead partner, la collaborazione tra i partner e la gestione delle attività progettuali al livello del singolo partner. 

I costi preparatori del WP 2 comprendono la realizzazione di un partenariato progettuale, le riunioni preliminari tra i partner, l’armonizzazione del contenuto e del valore del progetto. 

Nell’ambito del terzo WP “Messa a sistema degli itinerari e piano di segnaletica” verranno effettuati: la verifica dello stato della rete ciclistica esistente nel territorio del Programma, il censimento dei percorsi ciclistici secondari e degli offerenti delle altre forme di trasporto (lungo la ferrovia, i fiumi e il mare) che consentono il trasporto delle biciclette, l’identificazione del percorso principale che si svolge lungo il territorio del programma in collegamento con la rete ciclistica europea del Mediterraneo (EuroVelo n. 8) e dei necessari nodi intermodali, l’armonizzazione della rete ciclistica principale con gli altri percorsi locali e i scambi intermodali, la preparazione del piano di segnaletica per l’intero itinerario ciclabile e i scambi intermodali in conformità con le linee giuda nazionali ed europee e la preparazione della fase di progettazione per itinerari nuovi in Slovenia. Un’attività particolare è la collaborazione di tutti i partner nello svolgimento delle attività di questo WP.

Il quarto WP prevede la preparazione della documentazione edilizia e l’esecuzione di investimenti (la costruzione dei singoli tratti dei percorsi ciclabili), l’acquisto d’attrezzature per gli info point o per le piste ciclabili, il posizionamento dei cartelli informativi lungo i nuovi tratti e la ricognizione della offerta locale interessata per la promozione lungo l’itinerario principale sul territorio di Ferrara.

Nel quinto WP sarà realizzato un sistema geoinformatico con la tracciatura dei percorsi stabiliti nell’ambito del WP3 e la definizione dei punti importanti (attrattive culturali e naturali lungo i percorsi). Si prepareranno le descrizioni visuali e testuali dei punti da inserire nei sistemi di navigazione. Sarà creata una banca dati e un’infrastruttura digitale. Il tipo di banca dati sarà realizzato in modo tale da essere inserito sul sito web. Nell’ambito del progetto pilota si acquisteranno alcuni dispositivi portatili da poter adottare a fini promozionali durante vari eventi. La collaborazione di tutti i partner ed esperti esterni è  inserita come attività distinta.

Il WP6 comprende il piano di comunicazione nell’ambito del quale saranno organizzati i workshop promozionali, le conferenze stampa, le presentazioni delle fiere, gli educational per i giornalisti, saranno realizzati una guida ciclistica con la cartina geografica, una brochure e un sito web. La Provincia di Ravenna realizzerà delle apposite cartine per i percorsi della sua area.

 

Centro Regionale di sviluppo di Capodistria - Regionalni razvojni center Koper

Altro

data di inizio: 10/3/2011, data di fine: 9/3/2015

3514000 Euro

3514000 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.