351/353

Organizzazione Forestale del Territorio (OFT)

Organizzazione Forestale del Territorio (OFT)
Organizzazione Forestale del Territorio (OFT)

Organizzazione Forestale del Territorio (OFT)

Leader+

Il progetto OFT, ovvero “Organizzazione Forestale del Territorio”, propone una formula originale di organizzazione territoriale, che prevede la partecipazione di comunità locali, gruppi di imprese, istituzioni, associazioni di categoria ed enti locali per definire l’assetto dei territori forestali (presenti e futuri) sotto il profilo ambientale ed idraulico.
OFT ha sperimentato infatti un nuovo modello di discussione tra i soggetti attivi sul territorio rurale, dove all’elemento bosco viene attribuita la potenzialità di risolvere specifiche problematiche ambientali in termini di miglioramento idrico ed ecologico e di contribuire allo sviluppo economico e sociale.
OFT ha attivato un tavolo di concertazione al quale hanno partecipato 20 soggetti tra Enti pubblici, Associazioni di categoria e privati interessati allo sviluppo territoriale, i quali hanno posto a confronto conoscenza e necessità, giungendo alla stesura del documento finale di progetto, il protocollo di intesa OFT, documento di indirizzo programmatico con il quale i firmatari si sono impegnati a sperimentare la metodologia di “partecipazione congiunta” finalizzata alla forestazione multifunzionale.
Tale approccio vuole organizzare il territorio per predisporlo alla realizzazione di interventi di sistemazione forestale nell’area di intervento del progetto, così da migliorarne la percorribilità, la sicurezza e la qualità, nonché creare nuove aree per il ripristino e la protezione della fauna selvatica, per la loro diffusione e la riproduzione.

Obiettivo principale del progetto è di considerare la forestazione del territorio come un elemento strategico alla soluzione dei problemi ad esso connessi, in un momento in cui il contesto legislativo offre una serie di opportunità per il supporto alle nuove pratiche forestali.

 

Il progetto ha realizzato le seguenti attività:

  • 1° Rapporto “Indagini territoriali ambientali” nel Comune di San Michele al Tagliamento;
  • 2° Rapporto “Elementi di analisi critica” nel Comune di San Michele al Tagliamento;
  • attivazione delle pagine web di progetto al sito www.comunesanmichele.it/oft;
  • convegno “OFT. L’organizzazione Forestale del Territorio, strumento per una nuova politica ambientale” - 1 ottobre 2004;
  • apertura dello “Sportello informativo al pubblico presso l’assessorato all’Ambiente del Comune di San Michele al Tagliamento;
  • attivazione di un tavolo di concertazione riunitosi in nove sessioni per l’elaborazione del Protocollo di Intesa;
  • redazione del Protocollo di intesa per l’organizzazione forestale del territorio siglato il 30 marzo 2005 da 14 soggetti pubblici e privati: Comuni di San Michele al Tagliamento e Caorle, Provincia di Venezia – Assessorato alle attività produttive ed agricoltura, CIRF – Centro Italiano di Riqualificazione Fluviale, Associazione forestale del Veneto Orientale, Corpo forestale dello Stato – Coordinamento Provinciale per Treviso e Venezia, Direzione Regionale per le foreste e l’economia montana – Servizio forestale di Treviso e Venezia, Federazione Coltivatori diretti di Venezia, ASCOM Confcommercio delegazione di Bibione – San Michele al Tagliamento, Società Bibione spiaggia, Società Bibione mare, Pro loco di Bibione, Società Villaggio Turistico Internazionale e Società Cooperativa agricola Bibione.

I documenti sono consultabili nel sito di progetto attivato all’interno del portale del Comune di San Michele al Tagliamento: www.comunesanmichele.it/oft.

Comune di San Michele al Tagliamento

CaorleMeoloQuarto d’AltinoSan Michele al TagliamentoTorre di Mosto

da novembre 2003 a marzo 2005

28299.9 Euro

28299.9 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.