348/353

Studio e ricerca impiego materiali biocompatibili con l’ambiente - Simba

Studio e ricerca impiego materiali biocompatibili con l’ambiente - Simba
Studio e ricerca impiego materiali biocompatibili con l’ambiente - Simba

Studio e ricerca impiego materiali biocompatibili con l’ambiente - Simba

Leader+

“SIMBA” è un progetto innovativo che interviene per ridurre la cessione all’ambiente esterno delle pareti (di manufatti o natanti) che interagiscono con l’ambiente, attraverso la sperimentazione e l’utilizzo di materiali biocompatibili con l’ambiente nel campo della cantieristica nautica e della bioedilizia.
Il progetto, promosso da un ampio partenariato pubblico – privato ha adottato una metodologia sperimentale che ha combinato attività su natanti e strutture murarie, sperimentazioni su diverse tipologie di materiali polimerici, verifiche della fattibilità tecnico-economica delle nuove soluzioni e attività di trasferimento dei risultati, nelle quali sono state coinvolte ben quattro Atenei (Padova, Trieste, Udine e Venezia) e le imprese locali, come destinatati dell’attività sperimentale (per i sub-ambiti della cantieristica, della nautica e dell’edilizia), come fornitori di materiali (vernici, protezioni, rivestimenti), sia infine all’interno dei rispettivi distretti produttivi (della cantieristica nautica veneziana e della bioedilizia trevigiana).

L’iniziativa mira a fornire alle imprese una procedura sulla scelta e sull’impiego di processi, nonché sui materiali innovativi “biocompatibili” con l’ambiente, nel rispetto delle normative nazionali e comunitarie in materia di tutela e protezione degli ecosistemi valorizzando sia lo specifico contesto locale ad alta vocazione turistica, che la forza dei settori economici rappresentati dalla nautica e dall’edilizia.

Il progetto ha prodotto le seguenti indagini ed iniziative :

  • verifica sperimentale dei comportamenti fisico-chimici dei trattamenti e dei contaminanti attualmente usati nei settori target di progetto;
  • studio delle caratteristiche di biocompatibilità dei materiali sperimentati;
  • studio delle proprietà chimico-fisiche dei materiali sperimentati;
  • verifica della fattibilità tecnico economica dei nuovi processi;
  • progettazione e indicazioni per l’impiego dei materiali;
  • pubblicazione dello studio “Settore bioedilizia – studi e sperimentazioni”;
  • pubblicazione dello studio “Studio e Ricerca Materiali Ecocompatibili – nuove vernici antivegetative nel settore cantieristica”;
  • presentazione e diffusione dei risultati attraverso i convegni “Studio e ricerca materiali biocampatibili con l’ambiente – settore cantieristica”  (20.03.2007 - Venezia) e “Studio e ricerca materiali biocompatibili con l’ambiente – settore edilizia e costruzioni” (26.05.07 – Portogruaro).

Provincia di Venezia

CaorleMeoloQuarto d’AltinoSan Michele al TagliamentoTorre di MostoCessaltoFossalta di PiaveIstranaSileaTrevisoVedelago

da gennaio 2006 a maggio 2007

71000 Euro

71000 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.