346/353

Completamento del recupero del complesso rurale Chiggiato per la porzione relativa alla nuova sede APT

Completamento del recupero del complesso rurale Chiggiato per la porzione relativa alla nuova sede APT
Completamento del recupero del complesso rurale Chiggiato per la porzione relativa alla nuova sede APT

Completamento del recupero del complesso rurale Chiggiato per la porzione relativa alla nuova sede APT

Leader+

L’intervento in oggetto è inserito nel più ampio progetto di recupero del complesso rurale Chiggiato, edificio storico progettato e costruito nei primi anni del Novecento su incarico del Cavalier Ugo Trevisanato, che intendeva farne il fulcro delle sue proprietà terriere, poi passate in eredità ai nipoti Chiggiato.  
Situato all’ingresso della città di Caorle a nord del centro storico della città ed in prossimità di alcuni corsi d’acqua principali, il complesso attualmente ospita oltre alla sede dell’Ambito territoriale di Caorle e Bibione dell’Azienda di Promozione turistica provinciale, oggetto del presente intervento, la Polizia municipale, il centro promozione prodotti tipici e il futuro museo nazionale di archeologia del mare.
L’Azienda di Promozione Turistica attraverso l’erogazione dei servizi di  accoglienza, informazione ed assistenza turistica e promozione del turismo in ambito locale, rappresenta un punto di riferimento per le attività di animazione turistica nel territorio.
La sede dell’APT è ubicata interamente al piano terra e si compone di un atrio di ingresso e sportello informazioni, una sala riunioni convegni, una zona per uffici amministrativi e locale archivio.

L’intervento è volto a recuperare e valorizzare una struttura di elevato valore architettonico, qual è il complesso rurale Chiggiato, al fine di riutilizzarlo quale punto di riferimento sul territorio per l’erogazione di servizi turistico – ricreativi. 

Il progetto è stato redatto dallo Studio Associato di Architettura Morsilli di Eraclea.
I lavori sono stati assegnati alla ditta Nuova Minozzi Costruzioni di Vigonza (PD), la quale ha provveduto a realizzare le seguenti opere:

  • ristrutturazione del tetto e del solaio di piano nel rispetto degli elementi costitutivi pre-esistenti;
  • sistemazione o sostituzione dei serramenti esterni ed interni;
  • costruzione di murature e pareti divisorie interne;
  • impermeabilizzazioni ed isolamento dell’edificio;
  • posa di pavimentazioni;
  • posa di impianti elettrico, di riscaldamento ed igienico-sanitario.

Comune di Caorle

Annone Veneto

da giugno 2001 a a giugno 2004

139949.69 Euro

93346.26 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.