278/353

Museo della civiltà contadina in Boccafossa di Torre di Mosto

Museo della civiltà contadina in Boccafossa di Torre di Mosto
Museo della civiltà contadina in Boccafossa di Torre di Mosto

Museo della civiltà contadina in Boccafossa di Torre di Mosto

Leader II

L’Amministrazione Comunale di Torre di Mosto possiede in Boccafossa una ex scuola rurale adibita in questo progetto, come nuova sede per il museo della civiltà contadina di Boccafossa. Strutturalmente l’edificio appare idoneo anche se sono necessari degli interventi di adeguamento e di ristrutturazione per renderlo accessibile e fruibile. Le fasi previste per la realizzazione del nuovo museo sono:

  • l’acquisizione dell’area a fianco destinata a verde attrezzato, per costituire dei parcheggi necessari e dei relativi spazi di manovra;
  • il successivo ampliamento della struttura museale al piano terra e la creazione di un soppalco;
  • l’allestimento della vecchia sede con gli oggetti minuti e quelli più facilmente deteriorabili, mentre l’ala nuova sempre al piano terra, conserverà le strumentazioni ed i macchinari tipici della tradizione contadina antica che dovranno essere movimentati. Durante la bella stagione tali, invaderanno gli spazi aperti della corti interne creando suggestioni e atmosfere di tempi passati.

L’attuale sede del museo della civiltà contadina, realtà funzionante e fruita da singoli privati, gruppi e scolaresche ormai da parecchi anni e gestita da un gruppo di volontari, è ubicata presso la vicina barchessa dell’azienda agricola Dal Bianco-Mazzotto. L’intervento del progetto ha come scopo la creazione di una nuova sede definitiva, funzionale ed ampliabile, utilizzando un preesistente edificio pubblico (ex scuola rurale) collegato ad una nuova struttura che è dotata di spazi e corti interne a cielo aperto, utilizzati per l’esposizione degli attrezzi agricoli.

Le fasi di realizzazione e gli interventi realizzati sono i seguenti:

  • acquisizione area nei pressi dell’ex scuola rurale, da destinare a parcheggi;
  • costruzione dei primi 300 mq al piano terra più altri 142.5 mq di soppalco della nuova struttura, collegandola all’ex scuola rurale;
  • adeguamento del piano terra della vecchia sede, da adibire agli oggetti più piccoli e deteriorabili, mentre il piano terra della nuova struttura viene adibito a macchinari e strumentazioni più ingombranti;
  • sistemazione spazi scoperti con piantumazione di essenze arboree tradizionali.

Comune di Torre di Mosto

Torre di Mosto

Avvio nel maggio 2000 e conclusione nel novembre 2001

196253.62 Euro

112794.19 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.