News

Presentato il lavoro di sintesi del Documento Programmatico d’Area (DPA) dell’IPA Veneto orientale

Mercoledì 19 aprile si è riunito a Portogruaro, nella sala conferenze di VeGAL, il Tavolo di Concertazione (TdC) composto dalle parti istituzionali ed economico-sociali  dell’Intesa Programmatica d’Area (IPA) del Veneto orientale, per la presentazione del lavoro di sintesi del Documento Programmatico d’Area (DPA) dell’IPA, frutto del processo di animazione territoriale che ha portato all’individuazione di 114 progetti segnalati dai soggetti pubblici e privati per dare attuazione alle linee strategiche indicate nel documento.
I lavori sono stati aperti dal presidente della Conferenza dei Sindaci e del TdC, Giacomo Gasparotto che ha illustrato il lavoro svolto per poi passare la parola al direttore di VeGAL, Giancarlo Pegoraro, che ha descritto il Documento di sintesi e la brochure comunicativa, realizzati con l’obiettivo di accompagnare il sistema territoriale verso una maggiore efficienza, competitività e vivibilità, per fare della Venezia Orientale un’area dove turismo, agrifood, manifattura, artigianato e commercio si integrino sapientemente, coniugando lo sviluppo con la qualità della vita e capitalizzando la dotazione di risorse umane e naturali presenti.
I temi dei progetti inclusi nel DPA riguardano: logistica e trasporti, ciclabilità, navigabilità, tutela idraulica, energia, poli urbani, ambiente e paesaggio, turismo, agrifood, impresa, agenda digitale,  cultura, lavoro e governance.
La proposta è stata accolta con entusiasmo dal gruppo di partenariato pubblico privato dell’IPA Veneto Orientale.
L’incontro di mercoledì porta a compimento un percorso iniziato a Portogruaro, nel novembre 2016, dove, nell’ambito della Fiera di Sant’Andrea, fu organizzato il tavolo di concertazione dell’IPA Veneto Orientale dal titolo “Progetti strategici per la Venezia Orientale, opportunità per imprese e giovani”, proseguito con l’analisi dei 114 progetti raccolti dagli Enti, a cura di un comitato scientifico di esperti, e la loro presentazione  il 24 marzo scorso a San Donà di Piave ai rappresentati politici territoriali, Consiglieri Regionali e Parlamentari eletti nelle circoscrizioni interne al DpA.