News

Incontro tra politici e imprenditori per progettare il futuro della Venezia Orientale

Venerdì 24 Marzo 2017, nella Sala Ronchi del Consorzio di Bonifica del Veneto Orientale in Piazza Indipendenza a San Donà di Piave, si è tenuto un incontro pubblico sul tema “Progetti strategici per la Venezia Orientale, opportunità e ruolo delle Imprese”, promosso dalla Città di San Donà di Piave e dalla Conferenza dei sindaci del Veneto Orientale. All’incontro sono intervenuti il Sindaco della città Andrea Cereser, il Presidente della Conferenza dei sindaci, Giacomo Gasparotto e Loris Pancino (Vicepresidente VeGAL), con interventi programmati da parte di amministratori della Regione Veneto (i consiglieri Francesco Calzavara e Francesca Zattis), parlamentari (Arianna Spessotto, Emanuele Prataviera) e imprenditori locali (Mirco Viotto di Confindustria, Salvatore Bonato vicepresidente Confartigianato, Alberto Teso di Ascom, Giampietro Orlandi Presidente di Confagricoltura).

L’incontro è stato anche l’occasione per mostrare al pubblico l’attività svolta dalla Cabina di Regia dell’IPAVO (Intesa Programmatica d’Area Venezia Orientale) che ha supportato l’attività dei sindaci e dei rappresentanti delle associazioni, economico e sociali, nelle attività di analisi dei 114 progetti costituenti il Documento Programmatico d’Area. Un punto è emerso molto chiaramente, ovvero che “la politica non può tradire la fiducia che il mondo imprenditoriale gli sta dando e gli amministratori locali dovranno rispondere prontamente attuando i progetti proposti”, come hanno sottolineato il sindaco di San Donà di Piave e i deputati Spessotto e Prataviera. I rappresentanti delle imprese, dal canto loro, hanno apprezzato molto la serata, evidenziando l’aspetto positivo di ragionare in termini di progettualità condivisa tra pubblico e privato, una collaborazione necessaria per affrontare le sfide che il mondo contemporaneo ci sottopone ogni giorno. In questa occasione, la Regione ha garantito un primo finanziamento di 100.000€ della LR 16/93 per far partire i progetti e che serviranno, come garantito dal vicepresidente della Regione Veneto, Gianluca Forcolin, “a fare da volano ai fondi europei per lo sviluppo”. In conclusione, il commento del sindaco di Gruaro, Giacomo Gasparotto, presidente della Conferenza, che ha voluto sottolineare nel suo intervento come il lavoro svolto con il DpA sia stato un’occasione imperdibile per il territorio, con la sua carica di nuove idee e suggerimenti, “un passo fondamentale per lo sviluppo strategico della Città Metropolitana”.