Archivio

Bell’Italia, evento clou del programma di eventi “Il paesaggio ritrovato”

modo dare visibilità ad alcune significative opere realizzate nell’ambito del Piano di Sviluppo Locale Itinerari, paesaggi e prodotti della terra con il prezioso contributo dei fondi per lo sviluppo rurale. In questo 2015 ricorrono alcuni appuntamenti importanti per la comunità della Venezia Orientale: si chiude la programmazione europea 2007-2013, è ai blocchi di partenza la nuova programmazione 2014-2020, siamo alle porte di Expo 2015 e ci apprestiamo a vivere da cittadini metropolitani. E’, non da ultimo, l’anno del nostro ventennale”.

 

Con queste parole, Annalisa Arduini, presidente VeGAL, ha presentato sabato 20 giugno 2015 l’iniziativa espositiva realizzata dalle Fondazioni Venezia, Terra e Acqua e S.Stefano, da Mupa, Civita Tre Venezie, VeGAL, ATVO e Comune di Caorle insieme ai curatori Maurizio Panni e Stefano Cecchetto.

 

Le iniziative “Il paesaggio ritrovato” (un ciclo di mostre d’arte e workshop “site specific” distribuite sul territorio) disegnano un itinerario come invito a condividere una visione unitaria delle diverse culture economiche, sociali, artistiche, ambientali ed enogastronomiche presenti, con l’intento di indurre ad appropriarsi delle vocazioni, a sollecitare i talenti, a generare nuova attenzione per affrontare i compiti che si affacciano all’orizzonte del 2020 dotati di un nuovo “immaginario” adeguato alla promozione della specificità culturale e turistica della Venezia Orientale nella città metropolitana di Venezia.

 

Iniziato l’11 aprile con le mostre di Raoul Schultz e Guerrino Dirindin (Versi di terra) al Museo del Paesaggio di Torre di Mosto, “il Paesaggio ritrovato” ha coinvolto nella sua realizzazione 9 comuni dell’area PSL 207-2013 (Comuni di Caorle, Concordia Sagittaria, Eraclea, Fossalta di Portogruaro, Gruaro, Portogruaro, San Michele al Tagliamento, San Stino di Livenza, Torre di Mosto) ed ha avuto la collaborazione delle Fondazioni Terre d’acqua e Santo Stefano, del Museo del Paesaggio, di Veneto Agricoltura,  Atvo e Consorzio di Bonifica Veneto Orientale. Fondazione di Venezia e Conferenza dei Sindaci del Veneto Orientale hanno dato il loro patrocinio.

Questo il calendario ed il tema delle mostre:

11/04 – 02/08

Raoul Schultz, Opere

Guerrino Dirindin, Versi di terra

Museo del Paesaggio – Torre di Mosto

02/05 - 28/06

23/05 - 23/08

06/06 - 28/06

13/06 - 26/07

20/06 - 25/10

21/06 - 02/08

Enrico Fuser, Pesci di tutto il mondo unitevi

Cesco Magnolato, La Natura dell’uomo

Artisti vari, Il Paesaggio della Gola. La costruzione di un gusto


Artisti vari, Il Paesaggio Ritrovato, Memorie di un mondo: artisti in bonifica


Bell’Italia. La pittura di paesaggio dai macchiaioli ai neovedutisti veneti 1850-1950


Bettin, De Pieri, Trentin, Cibo degli dei, le farine del sole

Centro Educazione Ambientale – Eraclea

Cortino del Castello di Fratta – Fossalta di Portogruaro

Mulini sul Lemene – Portogruaro

Sala Consiliare, Concordia Sagittaria

Centro Culturale Bafile, Caorle

Mulini di Stalis, Fossalta di Portogruaro

Allegati
invito elettronico