170/353

QUATER - Scenari evolutivi dei mercati organizzativi di impresa e di aggregazione di imprese nel settore delle costruzioni edili del Veneto

QUATER - Scenari evolutivi dei mercati organizzativi di impresa e di aggregazione di imprese  nel settore delle costruzioni edili del Veneto
QUATER - Scenari evolutivi dei mercati organizzativi di impresa e di aggregazione di imprese  nel settore delle costruzioni edili del Veneto

QUATER - Scenari evolutivi dei mercati organizzativi di impresa e di aggregazione di imprese nel settore delle costruzioni edili del Veneto

Obiettivo 2 2000-2006

Il progetto “Scenari evolutivi dei mercati organizzativi di impresa e di aggregazione di imprese nel settore delle costruzioni edili del Veneto” è un progetto di ricerca industriale che si inserisce nelle attività cofinanziate dalla misura 2.3 “Attività di ricerca e trasferimento di tecnologia” del DOCUP obiettivo 2 (2000/2006) della Regione Veneto.
L’iniziativa, promossa da un’Associazione Temporanea di Scopo composta dal GAL Venezia Orientale (capofila dell’ATS), dall’associazione di categoria ANCE Venezia (Associazione Nazionale Costruttori Edili) e dal CRESME di Roma (Ente di ricerca di livello nazionale nel settore delle costruzioni), è volto a favorire la capacità competitiva delle imprese edili dell’area in questione, attraverso l’individuazione di opportunità e modalità di costruzione di forme di partenariato pubblico–privato all’interno dell’area territoriale della Venezia Orientale.
Il progetto ha indicato un percorso metodologico di partnership pubblico privato intorno a specifiche opportunità nel settore delle opere di interesse pubblico contribuendo:
  • sul fronte della Pubblica Amministrazione, a favorire l’individuazione di opere pubbliche compatibili con forme di partecipazione finanziaria e gestionale da parte del settore privato;
  • sul fronte del sistema delle imprese, la creazione delle condizioni per un’attività di promozione e progettuale tale da consentire la partecipazione a iniziative di PPP.

Il progetto di ricerca ha preso come universo di riferimento le imprese industriali (non artigiane) iscritte alla Cassa edile della provincia di Venezia, con sede sociale nell’area della Venezia Orientale: si tratta di circa 1.770 aziende, di cui 600 con sede nell’area d’interesse della ricerca. A tali aziende è stato inviato un questionario volto ad acquisire alcune informazioni rispetto alla dimensione aziendale, al relativo mercato, nonché alle aspettative e prospettive nel breve periodo. Al questionario hanno risposto 28 aziende e di queste, 14 sono state poi oggetto di intervista di approfondimento raccolte successivamente nel 2° rapporto “L’area dei comuni della Venezia Orientale: economie, costruzioni e opportunità di sviluppo economico”.

Gli obiettivi generali del progetto sono:

  • effettuare uno studio dell’evoluzione del mercato delle imprese edili e dei modelli organizzativi di successo;
  • analizzare lo stato attuale del modello d’impresa e delle propensioni in termini di servizi offerti e di organizzazione d’impresa;
  • identificare i prodotti/servizi attuali e di evoluzione per le imprese edili del territorio e caratterizzazione di modelli percorribili di riferimento in termini di caratteristiche organizzative e di logiche di gestione;
  • verificare la percorribilità dei modelli organizzativi e delle opportunità/vincoli offerti da principali strumenti informativi gestionali d’impresa per le tipologie dimensionali tipiche delle aziende in area obiettivo 2 e in quelle a sostegno transitorio.

Il progetto QUATER si è articolato in tre fasi principali che hanno portato alla realizzazione delle seguenti attività:

  • Pubblicazione del 1° Rapporto “Economie e territorio. Il mercato delle costruzioni nella provincia di Venezia”, a cura di un equipe diretta dal CRESME. La pubblicazione è dedicata all’attività di ricerca propedeutica a conoscere il contesto economico in cui opera il sistema imprenditoriale delle costruzioni.
  • Pubblicazione del 2° Rapporto “L’area dei comuni della Venezia Orientale: economie, costruzioni e opportunità di sviluppo economico”. Nel documento si sonda in modo approfondito la realtà economica, con particolare riferimento al settore delle costruzioni, nella Venezia Orientale; si indagano la struttura del comparto e le tendenze evolutive, la filiera imprenditoriale esistente e prospettica. L’ultima parte del documento è specificatamente dedicata al settore del Partenariato Pubblico e Privato (PPP) e ai risultati emersi da un’indagine diretta con aziende operanti nell’area finalizzata a conoscere le aspettative di mercato e l’interesse e la disponibilità a guardare verso mercati innovativi. E’ stata ricostruita la domanda del mercato locale delle opere pubbliche, evidenziando attraverso una selezione puntuale le opportunità per una partnership pubblico – privata.
    Alla pubblicazione è allegato un cd-rom contenente un’analisi della strumentazione urbanistica degli Enti territoriali ed una presentazione della documentazione base delle attività formative per le aziende.
  • Individuazione all'interno delle potenzialità emerse sulla base dei Piani triennali comunali, integrati con altre fonti, di opere per le quali si è ritenuto vi siano le condizioni per avviare un percorso di PPP, partendo dall'attuale normativa sulla finanza di progetto:
    • un progetto termale nel Comune di Eraclea;
    • una darsena fluviale a Sindacale, frazione del Comune di Concordia Sagittaria;
    • la valorizzazione dell'area archeologica di Concordia Sagittaria;
    • un impianto sportivo natatorio a Musile di Piave;
    • l'edilizia cimiteriale nei comuni di Pramaggiore, Musile di Piave, Noventa e San Donà di Piave;
    • il recupero dell'ex stabilimento dello zuccherificio nel Comune di Ceggia;
    • la gestione dell'edilizia residenziale pubblica, ambito in cui sono potenzialmente coinvolgibili vari Comuni del territorio;
    • un polo sportivo a San Nicolò di Portogruaro;
    • un polo tecnologico ed incubatore d'impresa nel Comune di Portogruaro;
    • un progetto di residenza sanitario-assistenziale presso il Comune di Meolo.
  • Attività di formazione e di approfondimento per le imprese di costruzione interessate a sviluppare un’attività di PPP attraverso tre workshop (10, 17 e 24 novembre 2006), nei quali sono stati coinvolti  complessivamente 24 imprese di costruzione.
  • Attività di divulgazione: in una logica di divulgazione ampia dei risultati del progetto, è stata creata un’area dedicata al progetto “Quater” all’interno del portale del GAL Venezia Orientale, collegata ai siti degli altri partner dell’iniziativa (www.vegal.net/ppp). E’ stato infine organizzato un convegno finale, svoltosi il 19 gennaio 2007 a San Donà di Piave, nel quale sono stati presentati i risultati del progetto.

Per la realizzazione del progetto è stato costituito un Comitato Tecnico formato dall’Ing Mariano Carraro, avv. Paolo Pettinelli,  Ing. Francesco Sponza, dr.ssa Maria Grazia Bortolini, Prof. Federico Della Puppa e dall'Ing. Giancarlo Pegoraro.

GAL Venezia Orientale

Annone VenetoCaorleCavallino-TreportiCeggiaCinto CaomaggioreConcordia SagittariaEracleaFossalta di PortogruaroGruaroJesoloMeoloMusile di PiaveNoventa di PiavePortogruaroPramaggioreQuarto d’AltinoSan Michele al TagliamentoSan Donà di PiaveSanto Stino di LivenzaTeglio VenetoTorre di MostoFossalta di Piave

dicembre 2004 – gennaio 2007

117000 Euro

117000 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.