1/353

FAIRSEA - La pesca nella regione Adriatica - un approccio condiviso all'ecosistema

FAIRSEA - La pesca nella regione Adriatica - un approccio condiviso all'ecosistema
FAIRSEA - La pesca nella regione Adriatica - un approccio condiviso all'ecosistema

FAIRSEA - La pesca nella regione Adriatica - un approccio condiviso all'ecosistema

Interreg V-A ITA-CRO 2014/2020

Il fulcro del progetto FAIRSEA è il settore della pesca, un'importante attività economica nel mare Adriatico anche per il suo forte ruolo culturale, sociale ed economico nelle comunità costiere regionali.

L'obiettivo generale del progetto è quello di migliorare le condizioni per l'attuazione di approcci innovativi per la gestione sostenibile della pesca nel Mare Adriatico. Questo risultato è raggiunto anche grazie allo scambio di conoscenze e alla condivisione di buone pratiche tra i partner e oltre.

Il principale risultato del progetto sarà lo sviluppo di una piattaforma integrata per un approccio quantitativo dell'ecosistema alla pesca che attraversi i confini territoriali e attraverso diverse discipline. La piattaforma integrerà i processi biologici / ecologici (vale a dire considerando la circolazione di massa d'acqua, le proprietà fisico-chimiche, la produttività del plancton, la dinamica delle risorse comprese le loro interazioni) e le dinamiche bio-economiche della pesca (incluso lo spostamento della pesca). Questa piattaforma altamente tecnologica e innovativa sarà utilizzata come strumento di pianificazione per attuare test dimostrativi delle politiche di pesca applicabili sia a livello locale (sottosuolo) sia a livello dell'intero Adriatico. Fornirà basi scientifiche per la formulazione e la valutazione della consulenza sulla gestione condivisa nei processi partecipativi locali e internazionali, coinvolgendo autorità di gestione, esperti e parti interessate. Il Progetto fornirà anche una risposta all'esigenza di punti di riferimento, buone pratiche e linee guida per l'ottimizzazione tra sostenibilità ecologica e socio-economica della pesca nel Mare Adriatico. VEGAL come partner (PP9) del progetto nell'area della Venezia orientale, offre al progetto la possibilità di attuare una governance locale e regionale in modo che le azioni intraprese siano in sinergia con la gestione dell’intera area. Il progetto può beneficiare della rete e del networking che Vegal può creare con gli stakeholder. Inoltre, Vegal può contribuire attivamente a testare e perfezionare gli strumenti di gestione attraverso l'implementazione della strategia locale del FLAG veneziano, che prevede lo sviluppo di piani di gestione.

Il progetto, di cui OGS (ISTITUTO NAZIONALE DI OCEANOGRAFIA E DI GEOFISICA SPERIMENTALE) è LP, coinvolge 11 partner provenienti da Italia e Croazia

CaorleCavallino-TreportiEracleaJesoloSan Michele al TagliamentoVenezia

01/01/2019- 28/02/2021

2060000 Euro

1751000 Euro

Hai un progetto innovativo per il territorio?

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici.